Trasloco ?

Pianificare il tuotrasloco: ecco i consigli utili

 

Quando si decide di acquistare o semplicemente prendere in affitto una nuova casa, occorre valutare e scegliere attentamente il luogo più consono alle proprie esigenze e pianificare modalità e costi del servizio di trasloco con lungimiranza.

Si tratta di scelte quasi mai semplici e immediate, e per le quali è bene rivolgersi a un’agenzia immobiliare che sappia dispensare informazioni utili e consigli.

Di norma, una volta terminate le trattative immobiliari, il passaggio successivo implica il cambio di domicilio e il relativo trasloco. Quest'ultimo è notoriamente una delle fonti di maggiore stress per le persone coinvolte: dove reperire scatole e custodie in cui riporre i propri oggetti? Come imballare gi arredi in modo sicuro e senza perdere troppo tempo? E se ci fosse delle componenti da smontarne e rimontare una volta trasportate a destinazione? Insomma, pensare a tutto, se si è soli, non è facile.

Così, per placare degli eccessi di preoccupazione, suggeriamo a chi ci legge alcuni consigli su come evitaregli errori più comuni in cui è facile incappare quando ci si trasferisce in una nuova casa.

1 Accertarsi dell´affidabilità della ditta di trasloco

Prima di affidarsi a un´agenzia di trasloco e impegnarsi in un contratto, è sempre opportuno verificarne la professionalità e l’esperienza. Per far questo, può risultare utile il passaparola degli amici, che permette di far tesoro delle esperienze degli altri.

2 Richiedere dei preventivi

È sempre consigliabile richiedere dei preventivi a più ditte al fine di confrontare i prezzi offerti e selezionare quelli più vantaggiosi, cercando di non cadere nella rete di chi gioca a ribassoma la contropartita sono servizi mediocri, e diffidando da chi spara prezzi stellari.

3  Tariffe medie

In genere, i criteri che concorrono a determinare il preventivo di un trasloco sono:

  • la distanza.Le compagnie di trasloco suddividono le tariffe in fasce di chilometraggio.Il costo viene calibrato in base alla quantità di oggetti da trasportare, e aumenta in modo proporzionale alla distanza da percorrere.
  • le dimensioni degli oggetti. La ditta di traslochi in genere elabora una stima dei costi tenendo conto del volume dei mobili, del loro numero e della tipologia.
  • il piano dell´appartamento da cui si trasloca e quello dell´appartamento in cui ci si trasferisce.

4 Verificare che i propri beni abbiano una copertura assicurativa

Non bisogna dimenticare di controllare sempre che nel preventivo della ditta venga indicato il tipo di copertura assicurativa offerta. L´assicurazione sui beni è obbligatoria, e copre danni o smarrimenti degli oggetti presi in carico dalla ditta.

5 Come scegliere il periodo più conveniente per traslocare

La stagione considerata unanimemente più consona per traslocare è l´estate, periodo nel quale il carico di lavoro per le agenzie si intensifica. Altro periodo piuttosto gettonato sono i mesi in cui scadono i contratti di affitto, come settembre, dicembre, marzo e giugno. Chi cerca un trasloco ben fatto senza spendere cifre esose deve optare per la “bassa stagione”, nel corso della quale le ditte offrono delle offerte speciali e degli sconti rispetto alle tariffe canoniche.

Ecco che affidarsi a delle agenzie specializzate nel settore dei traslochi potrebbe essere una scelta preferibile che affrontarne le preoccupazioni da soli. Soprattutto se la meta del trasloco sonoterritori affascinanti ma impervi e non favorevoli agli spostamenti come possono essere le Dolomiti.

Un ottimo strumento per la ricerca delle migliori ditte e compagnie di trasloco è Movagobrand  ( www.movago.it ) internazionale leader nel settore traslochi, il cui successo va affermandosi rapidamente in Italia, Germania, Regno Unito e Francia.

 

Movago è la piattaforma che ha rivoluzionato il mondo del trasferimento, occupandosi a 360 gradi del servizio di trasloco per abitazioni, uffici e aziende a Milano, e offre soluzioni personalizzate a prezzi vantaggiosi, mettendo a disposizione dei propri clienti una rete di professionisti nel settore dei traslochi selezionati sulla base di rigorosi standard qualitativi.

 

Misure a favore dell’edilizia

Misure a favore dell'ediliziaCon il Decreto Legge sono state introdotte alcune misure per il rilancio dell'edilizia. Tra le maggiori novità si segnala una nuova agevolazione, consistente in una deduzione ai fini IRPEF per chi acquista un immobile ad uso abitativo per cederlo in affitto. I proprietari potranno accedere, qualora sussistano le condizioni previste dalla legge, ad una deduzione pari al 20% del prezzo di acquisto dell'immobile risultante dall'atto di compravendita nel limite massimo complessivo finale di 300.000 euro.

Leggi tutto

La classe energetica dell'edificio non è uguale ovunque

casa-certificazione-energeticaDa quando la classe energetica degli edifici è stata introdotta come un parametro utile per valutare le abitazioni, oltre che obbligatorio nella stesura del contratto, specie per le nostre zone montane il valore viene preso in forte considerazione.

Leggi tutto

Certificazione Energetica

Con il decreto n. 63 in vigore dal 06 giugno sono state variate le condizioni per la certificazione energetica che ora è diventata A.P.E. ovvero attestazione di prestanzione energetica.

Chiunque mette in vendita o in affitto un immobile deve avere ed esibire L'APE agli acquirenti o affittuari. Le sanzioni sono molto severe.

Questo sito utilizza i cookies

Continuando la navigazione si accetta la privacy policy del sito Per saperne di piu'

Approvo

 

Copyright © Agenzia Immobiliare Dolomiti Agordine 2014 - P. Iva 00985760255 - powered Flyweb - Privacy